Rotte domestiche dalla Romania nella stagione estiva 2018

Il mercato aeronautico si sta sviluppando molto rapidamente a livello globale, ma anche regionale. Se gli americani sono abituati agli aeroplani di 60 anni fa, qui iniziamo anche a volare sempre di più nel paese e all'estero. Bogdan, amico di AirlinesTravel, ha effettuato una breve analisi dei voli nazionali in Romania per la stagione estiva 2018.

0 315

In Romania ci sono aeroporti 16 accreditati per voli commerciali, ma alcuni sono in fase di ristrutturazione o mancano rotte regolari. In 2017, I passeggeri 20 284 022 sono passati attraverso questi aeroporti, su 23% da 2016.

Negli ultimi anni 3, il tuo volo è stato ritardato di più di 3 ore o il tuo volo è stato cancellato? Richiedi ora danni legali fino a € 600!

Con così tanti aeroporti, è un peccato non approfittarne e viaggiare più velocemente tra le grandi città del paese. Non abbiamo infrastrutture terrestri, mancano superstrade e strade, non abbiamo nemmeno treni veloci. Ma abbiamo più aeroporti e opportunità per collegare le connessioni tra di loro. La stagione estiva 2018 arriva con molte rotte domestiche, come raramente abbiamo potuto vedere negli ultimi anni.

Secondo l'Istituto di statistica rumeno, nei primi 3 mesi da 2018, 48.9% di passeggeri interni ha volato da Bucarest - Otopeni, 18.4% passeggeri ha volato da Cluj-Napoca, 15.6% passeggeri ha volato da Timisoara, da Iasi solo 11.7% e da Oradea e Satu Mare solo 3.2% e 1.2% rispettivamente. Con le nuove rotte, questa statistica cambierà.

Bogdan è riuscito a sintetizzare la rete di volo in Romania. TAROM, Blue Air, Wizz Air, Ryanair e Cobrex Trans sono le compagnie aeree con voli interni esistenti o che hanno annunciato le future rotte nazionali. Alcuni percorsi sono già operativi, altri saranno inaugurati nel prossimo futuro. Ti ricordiamo che saranno inaugurati oltre 30 di nuove rotte (nazionali e internazionali) tra giugno e luglio 2018.

route-interno-Romania-2018

Quest'estate Bucarest sarà collegata da voli diretti per Timişoara (TAROM e RYANAIR), Sibiu (TAROM), Cluj-Napoca (TAROM, Wizz Air, Blue Air), Iasi (TAROM, Blue Air), Suceava (TAROM, Cobrex Trans), Satu Mare (TAROM), Bacău (Blue Air) e Oradea (TAROM, Blue Air). Timisoara sarà collegata a Iasi (TAROM), Cluj (TAROM), Bucarest (TAROM, RYANAIR) e Costanza (Blue Air). Cluj-Napoca avrà voli diretti per Iasi (TAROM), Bucarest (TAROM, Wizz Air, Blue Air) e Costanza (Blue Air). Quelli di Oradea (con Blue Air) e Satu Mare (con TAROM) potranno volare direttamente a Costanza.

Possiamo dire che in 2018, nell'anno centenario, la Romania è unita molto bene per via aerea. Ti ricordiamo che in 2017, AirlinesTravel faceva parte del progetto # UnimRomania con Blue Air. Abbiamo sperimentato diverse rotte nazionali e il tempo di volo non supera le ore 1.5. Un vantaggio significativo quando la durata di un viaggio in treno può essere un tormento e l'auto è ore buone su strade nazionali.

Ti invitiamo a volare il più possibile con l'aereo, soprattutto perché le tariffe dei biglietti aerei sono diminuite in modo significativo rispetto agli anni precedenti. La competizione aerea viene a vantaggio dei passeggeri.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.

Cinese (tradizionale)IngleseFranceseTedescoLezioniPortogheserumenoRussianSpagnoloturco