fbpx Qantas è ferma sulla sua posizione: fatti vaccinare o resta a casa!

Qantas è ferma sulla sua posizione: fatti vaccinare o resta a casa!

0 1.213
Aereo in ritardo? Il volo è stato cancellato? >>Richiedi un risarcimento ora<< per volo in ritardo o cancellato. Puoi avere diritto fino a € 600.

L'anno 2020 è stato difficile per l'umanità. La pandemia COVID-19 ha chiuso i confini, distrutto industrie, causato milioni di vittime dirette e indirette, abbattuto aviazione, turismo e horeca. Dopo mesi di blocchi, La IATA e le compagnie aeree sperano di riprendere i voli a pieno regime solo nel contesto in cui i passeggeri potranno essere testati prima di ogni volo.

Se nel 2020 puoi viaggiare sulla base di un test COVID-19 negativo. Nel 2021, molto probabilmente sarà possibile viaggiare sulla base delle prove di un vaccino contro il nuovo coronavirus.

Fatti vaccinare o resta a casa!

Poiché sempre più buone notizie arrivano dai produttori di vaccini COVID, l'idea di viaggiare solo se si dimostra la vaccinazione per il nuovo coronavirus.

Qantas, tramite il CEO Alan Joyce, è saldamente in posizione: fatti vaccinare o stai a casa! Con l'inizio del processo di vaccinazione contro COVID-19, solo coloro che dimostreranno la vaccinazione potranno salire a bordo dei suoi aerei.

scrissi decine di articoli sul disastro nel settore dell'aviazione e del turismo, sugli enormi sforzi compiuti per evitare i fallimenti. Da qui la dichiarazione del capo della compagnia aerea nazionale australiana: " cambieremo termini e condizioni prenotazioni su rotte internazionali, in modo da richiedere la vaccinazione prima dell'imbarco".

È stata anche diffusa l'idea di un passaporto per le vaccinazioni, attestante che il vaccino era stato prodotto. Pertanto, in ogni viaggio internazionale, i passeggeri possono essere controllati in tempo reale se hanno il vaccino. Dal punto di vista logistico, è una misura rapida di verifica / convalida.

E l'idea lanciata da Alan Joyce sarà sicuramente ripresa e attuata dall'intera industria aeronautica, ma sarà solo questione di tempo a seconda dell'inizio della vaccinazione.

Resta da vedere come i passeggeri riceveranno queste misure. Secondo le statistiche internazionali, sempre più persone stanno diventando scettiche sul nuovo vaccino contro il coronavirus. In Francia, ad esempio, solo il 54% della popolazione accetterebbe di essere vaccinato. E in Australia la percentuale di chi accetterebbe il vaccino è in calo, raggiungendo il 79%, contro l'88% di agosto.

Otterrai il vaccino contro il nuovo coronavirus, soprattutto nel contesto in cui vuoi viaggiare a livello internazionale?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.