Entro la fine dell'anno 2022, Air France ritirerà gli aeromobili Airbus A380

0 221

Su 14 febbraio 2019, Airbus ha annunciato la chiusura di A380. L'ultima consegna di un a380 verrà effettuata in 2021. Con questa decisione, le compagnie aeree hanno annullato gli ordini in sospeso per A380.

Negli ultimi anni 3, il tuo volo è stato ritardato di più di 3 ore o il tuo volo è stato cancellato? Richiedi ora danni legali fino a € 600!

Allo stesso tempo, le compagnie aeree di proprietà di A380 hanno iniziato ad annunciare il programma di ritiro di questo aereo dal servizio operativo. Emirates ha annullato il restante ordine di 39 dagli aerei A380. Ha compensato ordinando aerei A330neo e A350.

Su 30 luglio 2019, Air France ha annunciato il piano di ritirare l'aereo A380 dalla sua flotta. Secondo lui, Air France rinuncia all'aereo Airbus A380, fino alla fine di 2022.

AirHelp ottiene un risarcimento

Air France rinuncia a A380

Il nuovo CEO di Air France, Benjamin Smith, ha condotto un audit finanziario della società. I risultati hanno mostrato che A380 è molto più costoso a livello operativo rispetto agli altri velivoli wide-body, in particolare il Boeing 777-300ER, che opera su base simulata.

Air France attualmente possiede un aereo super jumbo 10. Quest'anno è stato deciso di eliminare 3 da loro e di restituirli alla società di leasing. Ti ricordiamo che Air France ha acquistato un aereo 5 A380 e l'altro 5 li ha noleggiati.

Air France prenderà il posto del nuovo velivolo A350, che sostituirà il velivolo A380, A340. Ma anche sui più vecchi aerei triple triple. A seguito dell'accordo di gruppo, Air France riceverà solo A350, mentre KLM aggiornerà la sua flotta di aeromobili Boeing 787 Dreamliner.

Detto questo, approfittane grandi offerte sui biglietti aerei e vola con Airbus A380 il prima possibile.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.

Cinese (tradizionale)IngleseFranceseTedescoItalianoPortogheserumenoRussianSpagnoloturco