Dopo 70 anni Alitalia potrebbe lasciare l'aeroporto di Milano Malpensa

Dopo 70 anni Alitalia potrebbe lasciare l'aeroporto di Milano Malpensa

0 1.419
Aereo in ritardo? Il volo è stato cancellato? >>Richiedi un risarcimento ora<<per volo ritardato o cancellato. Puoi avere diritto a un massimo di € 600.

La compagnia di bandiera italiana, Alitalia, potrebbe lasciare l'aeroporto di Milano Malpensa il 1 ° ottobre, secondo l'agenzia di stampa italiana ANSA.

Sarebbe la prima volta dall'inaugurazione dell'aeroporto nel 1948, quando Alitalia non opererà voli da Malpensa, aggiunge l'ANSA. La notizia non è ancora stata confermata ufficialmente da Alitalia, secondo il quotidiano italiano Il giornale.

Attualmente Alitalia opera solo voli per Roma Fiumicino, che verranno sospesi il 30 settembre. Né verranno reindirizzati agli altri aeroporti della metropoli milanese.

Il 9 marzo Alitalia ha fermato tutti i voli nazionali e internazionali dall'aeroporto di Milano Malpensa, con il blocco dovuto al nuovo coronavirus. Ad aprile Alitalia ha ripreso le operazioni in forma ristretta. Tuttavia, Alitalia non ha ristabilito i voli a lungo raggio da Malpensa a New York e Tokyo.

In questa occasione ve lo ricordiamo Wizz Air ha aperto la sua base a Milano Malpensa e easyJet ha annunciato l'espansione delle operazioni di Milano Malpensa, compresi i voli diretti Milano - Bucarest da marzo 2021.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.